SERVIZI FOTO E VIDEO DI MATRIMONIO

  1. SERVIZIO FOTOGRAFICO
    Offro un servizio fotografico di matrimonio creativo, elegante, moderno, spontaneo, con un approccio sempre diverso e assolutamente personalizzato.

Sono in possesso del tesserino rilasciato dalla Curia per fotografare durante le cerimonie in Chiesa, come operatore professionale ad assoluta garanzia di serietà e correttezza. Questo importante documento viene rilasciato esclusivamente ad un fotografo professionista dalla Curia arcivescovile competente per territorio, solo dopo aver frequentato un apposito corso in cui apprende come comportarsi durante tutte le cerimonie in Chiesa.

Il mio stile fotografico è il reportage: poche foto in posa e tanta spontaneità. Punto, quindi, ad un servizio emozionale ed istintivo, ricco di spunti poetici, tagli asimmetrici, narrazioni spontanee; un racconto fotografico inteso assolutamente come storia d’amore tra Voi due, e, solo dopo, come relazione della cerimonia. Nel caso decideste di scegliermi, mi impegnerò al massimo per tradurre nelle migliori immagini le Vostre emozioni. La mia priorità è raccontare la storia del Vostro matrimonio: registrare le emozioni e i momenti importanti, senza interferire troppo nel susseguirsi degli eventi, lasciando che la gioia e l’eccezionalità del giorno stesso emergano dalle mie fotografie. Naturalmente sono felice di scattare anche alcune immagini più formali, e le classiche fotografie di gruppo.
Il mio intento è creare un insieme di bellissime immagini spontanee dell’Amore che provate l’una per l’altro, ed anche per ogni Vostro caro che condividerà con Voi il giorno del matrimonio. Ho capito che posso ottenere le migliori fotografie adattandomi alla Vostra personalità ed al Vostro stile. Cerco di essere meno invadente possibile, e di fare sentire ciascuno a proprio agio; faccio anche tutto ciò che posso perché la giornata si svolga senza problemi, sperando di rendere il Vostro giorno un’esperienza serena e (per quanto possibile!) rilassante sia per Voi che per i Vostri cari.
Per me, infatti, due sono i punti – assolutamente imprescindibili – per poterVi offrire un servizio fotografico di matrimonio di livello eccellente: sensibilità e discrezione, e qualità del prodotto finale. Offrire sensibilità e discrezione significa che mi propongo come Vostro “accompagnatore” durante tutto lo svolgimento della giornata: senza dare fastidio, e senza disturbare, sia Voi che i Vostri ospiti. Mi piacerebbe potere conquistare la Vostra fiducia, in modo tale da permettermi di diventare testimone delle Vostre emozioni, senza metterVi in posa, ma solo seguendo l’andamento della giornata, e dei Vostri sentimenti. Mi ritengo una persona particolarmente sensibile, ed è per questo che cerco, con il massimo impegno, di trasmettere in immagini le emozioni di cui ho la possibilità di essere testimone privilegiato, ciò che vedono i miei occhi, e soprattutto ciò che sento con il cuore.
Offrire qualità significa che, dato che la giornata del Vostro matrimonio deve essere unica e speciale in ogni senso, vorrei assolutamente offrire il massimo che mi è possibile per Voi in tutti gli aspetti del mio lavoro. Sono molto preciso ed esigente con me stesso, direi quasi perfezionista! Proprio per questo do grandissima importanza anche alla qualità dell’album (ad esempio posso offrire i prestigiosi album Epoca, Gemma e Graphistudio) e della carta da stampa; l’album diventerà il “custode” delle Vostre emozioni di questa giornata, che si perpetuerà negli anni: perciò, offro un livello elevatissimo sia in termini di supporto (fotolibro o album classico), sia in termini di stampa. Do grandissimo rilievo anche alla fase di postproduzione digitale precedente alla stampa. Le immagini vengono da me realizzate con attrezzatura digitale professionale Canon di altissimo livello, privilegiando la tecnica fotografica del fuoco selettivo.
Instaurando con Voi un rapporto sincero e cordiale, dal primo giorno nel quale mi contatterete al giorno in cui riceverete il Vostro album (e mi auguro anche dopo!), sarete considerati da me come la mia massima priorità, e mi prenderò completamente cura di Voi, passo dopo passo. La mia speranza è che possiate sentirVi trattati da me come da un amico. Ogni matrimonio è unico come lo siete Voi, e sono certo che con la Vostra collaborazione potrò creare delle fotografie bellissime, anzi veramente speciali.

OGNI SERVIZIO DI MATRIMONIO COMPRENDE:
a) Scatti illimitati
b) Foto a casa della Sposa e dello Sposo
c) 2 Fotografi sempre a disposizione da casa della Sposa alla fine della cerimonia (Servizio BASIC: 1 Fotografo)
d) Circa 500-1000 immagini (a seconda del servizio) realizzate con attrezzatura professionale digitale Canon; su TUTTE viene effettuata una postproduzione di base (che comprende: conversione file raw, bilanciamento generale del bianco, dei colori e della saturazione, ritaglio e reinquadratura)
e) Gallery online (protetta da password), sul sito www.claudioravasi.it, con tutte le immagini della giornata, per la condivisione con invitati, amici e parenti
f) Pen Drive USB con tutte le immagini ritoccate e ottimizzate per la stampa:
– alta risoluzione (per la stampa)
– bassa risoluzione (per il web: condivisione via email e social networks)
– a colori
– in bianco e nero

Contattatemi per un preventivo personalizzato! Avrete la mia massima disponibilità.
La mia soddisfazione è sicuramente la soddisfazione dei miei clienti!

Offro vari servizi opzionali durante il ricevimento, come ad esempio la possibilità di allestire un vero e proprio set fotografico in una piccola area della location, nella quale gli invitati (e gli Sposi naturalmente!) posso scattarsi fotografie divertenti.
Ho anche a disposizione degli Sposi e degli invitati un ampio kit di accessori per il photo booth.
Una possibilità che spesso risulta gradita agli Sposi è la possibilità di lasciare agli invitati, durante il ricevimento, un apparecchio tipo Polaroid per scattare foto simpatiche tra loro, coinvolgendo anche gli Sposi; le immagini, una volta scattate, sono subito visibili (perchè a sviluppo immediato); è un’idea carina che gli invitati le firmino o magari scrivano una piccola dedica agli Sposi, che, a fine giornata, le potranno raccogliere e poi magari applicare direttamente sull’album come un gradito ricordo!

Offro anche la possibilità di realizzare foto sferiche 360°, in particolare durante il ricevimento, che hanno un effetto molto particolare e suggestivo.

Il servizio prematrimoniale è un’opportunità per avere un servizio fotografico piacevole e rilassato prima del matrimonio, senza lo stress del grande giorno; dura circa un’ora e puo’ essere effettuato in un parco o in un luogo suggestivo o significativo per gli Sposi. Credo sia un buon modo per migliorare la conoscenza tra me e gli Sposi, per aiutarli ad essere rilassati di fronte alla macchina fotografica, e per sapere come possiamo collaborare insieme per ottenere i migliori risultati possibili.

 

  1. SERVIZIO VIDEO HD DSLR (VIDEO CINE) oppure VIDEO HD
    Un filmato di altissima qualità ripreso con reflex digitali professionali oppure con videocamere digitali professionali, per dare un effetto cinematografico ai momenti più emozionanti del Vostro grande giorno

Servizio GOLD (singolo operatore) € 1190
– Durata servizio: tutta la giornata (circa 10 ore)
– Editing video di 20 minuti circa, con colonna sonora scelta dagli Sposi
– Consegna del filmato in formato originale su Pen Drive USB

 

  1. PROMOZIONI
    Per tutte le coppie che prenoteranno un mio servizio di matrimonio dal 01/01/2021 al 31/12/2021

Promozione Giorni Feriali (promozione non cumulabile con altre offerte in corso)
Tutte le coppie che si sposeranno in un giorno feriale avranno uno sconto del 5% su qualsiasi servizio di matrimonio!

Promozione Servizio GOLD
Tutte le coppie che prenoteranno un Servizio GOLD saranno premiate per la loro fiducia con questi omaggi:

Foto sferiche 360°
Ingrandimento 40×50 su carta fotografica
Uno a scelta tra:
Servizio Prematrimoniale
Utilizzo Set Photo Booth a disposizione di Sposi e invitati durante il ricevimento
Slideshow

Promozione FOTO + VIDEO
Tutte le coppie che sceglieranno sia il servizio foto che il servizio video avranno uno sconto del 5% sul prezzo totale!

 

WEDDING F.A.Q.

1) PERCHE’ RIVOLGERSI A UN FOTOGRAFO PROFESSIONISTA PER IL PROPRIO MATRIMONIO?
Solo un fotografo professionista può garantirVi di ricordare per sempre il giorno del Vostro matrimonio come esclusivo, unico e originale. Non è solo colui che inquadra e scatta, perchè non basta questo semplice gesto. La realtà di un fotografo professionista è ben più complicata, e coinvolge fattori tecnici, di know-how e comunicazione.
Ci sono molti elementi che devono essere tenuti in considerazione e che richiedono energie e investimenti, perchè il fotografo sia sempre allineato all’evoluzione tecnologica e stilistica: attrezzature fotografiche, hardware, software, training continuo, impegno costante nella ricerca espressiva, cura e attenzione nella preparazione di ogni singolo prodotto e selezione dei migliori fornitori.
Desidero comunicarVi nel modo migliore ciò che faccio attraverso il web e, quando venite a trovarmi, accoglierVi in un ambiente confortevole in linea con il mio stile.

2) QUAL E’ IL TUO STILE FOTOGRAFICO?
Il mio stile fotografico è il reportage: poche foto in posa e tanta spontaneità. Punto, quindi, ad un servizio emozionale ed istintivo, ricco di spunti poetici, tagli asimmetrici, narrazioni spontanee; un racconto fotografico inteso assolutamente come storia d’amore tra Voi due, e, solo dopo, come relazione della cerimonia. Nel caso decideste di scegliermi, mi impegnerò al massimo per tradurre nelle migliori immagini le Vostre emozioni.
La mia priorità è raccontare la storia del Vostro matrimonio: registrare le emozioni e i momenti importanti, senza interferire troppo nel susseguirsi degli eventi, lasciando che la gioia e l’eccezionalità del giorno stesso emergano dalle mie fotografie.

3) NON AMIAMO LE FOTO IN POSA, SONO PROPRIO NECESSARIE?
Neanche io amo le immagini artefatte e troppo costruite. Credo che la bellezza risieda proprio nella spontaneità dei gesti, nell’emozione degli sguardi e nello straordinario trasporto che solo la naturalezza riesce a trasmettere.
Saper cogliere tutto ciò con eleganza e discrezione è il mio compito, a Voi resta solo quello di divertirvi e vivere questo giorno con la massima intensità possibile.

4) REALIZZI ANCHE FOTOGRAFIE DI MATRIMONIO TRADIZIONALI?
Se per tradizionali intendete fotografie di famiglia che Vi ritraggano con i Vostri cari in aggiunta al reportage e alle immagini di ricerca, la risposta è assolutamente sì. Naturalmente sono felice di scattare alcune immagini più formali, e le classiche fotografie di gruppo.
Il Vostro matrimonio sarà un racconto completo ed esaustivo con tutti i protagonisti che amate. Se avrete qualche desiderio speciale sarò lieti di esaudirlo.

5) COSA E’ COMPRESO NEL SERVIZIO?
a) Scatti illimitati
b) 2 Fotografi sempre a disposizione da casa della Sposa all’uscita da Chiesa/Comune
c) Circa 500-1000 immagini, a seconda del servizio, realizzate con attrezzatura professionale digitale Canon; su TUTTE viene effettuata una postproduzione di base
e) Gallery online (protetta da password), sul sito www.claudioravasi.it, con tutte le immagini della giornata, per la condivisione con invitati, amici e parenti
f) Pen Drive USB con tutte le immagini ritoccate e ottimizzate per la stampa:
– alta risoluzione (per la stampa)
– bassa risoluzione (per il web: condivisione via email e social networks)
– a colori
– in bianco e nero

6) STABILISCI UN LIMITE AL NUMERO DI IMMAGINI CHE REALIZZI?
Assolutamente no. Preferisco documentare tutto ciò che mi ispira senza limiti, e poi selezionare nella tranquillità del mio studio. In un matrimonio scatto veramente tante fotografie; il risultato è una provinatura difficilmente inferiore a 500-1000 scatti unici. Solo alcune di queste immagini (80-100 foto), però, una volta selezionate ed elaborate, mi permetteranno di raccontare la giornata del Vostro matrimonio.
Il mio lavoro non è scattare e consegnare quante più foto possibile, ma è quello di raccontare tramite la mia sensibilità e il mio modo di vedere quel giorno tanto speciale.

7) SCATTI A COLORI O IN BIANCO-NERO?
Utilizzo esclusivamente attrezzature digitali professionali, quindi i file sono a colori. Successivamente le immagini vengono elaborate e ottimizzate a colori, oppure convertite in bianco e nero. Gli strumenti software oggi a disposizione mi permettono di intervenire in modo selettivo sulle immagini.

8) QUANTO TEMPO DURA IL TUO SERVIZIO?
Dipende dalle Vostre esigenze: posso essere presente da casa della Sposa fino alla fine del ricevimento.

9) SE FOSSE NECESSARIO, SARESTI DISPONIBILE A LAVORARE ORE EXTRA? 
Assolutamente sì, do la mia massima disponibilità per coprire tutto l’evento.
Il servizio completo dura circa 10 ore. Per l’eventuale servizio extra, si stabilisce un forfait.

10) LAVORI DA SOLO O IN TEAM?
A seconda delle Vostre esigenze e del numero di invitati, sono in grado di coinvolgere un secondo fotografo e un videomaker, entrambi di consolidata esperienza, per tutta la durata dell’evento.
In ogni caso, da casa della Sposa (ed eventualmente dello Sposo) fino alla fine della cerimonia in Chiesa o in Comune sono sempre affiancato da un secondo fotografo, che può cogliere lo svolgimento della giornata da un diverso punto di vista.

11) SEI IN POSSESSO DEL TESSERINO RILASCIATO DALLA CURIA PER FOTOGRAFARE DURANTE LE CERIMONIE IN CHIESA?
Assolutamente sì, ne sono in possesso come operatore professionale ad assoluta garanzia di serietà e correttezza.
Il cosiddetto “patentino” è rilasciato esclusivamente ad un fotografo professionista dalla Curia/Diocesi di appartenenza, solo dopo avere frequentato un apposito corso, in cui gli viene insegnato come comportarsi durante tutte le cerimonie in Chiesa, con il massimo rispetto verso gli Sposi, gli invitati ed il Parroco. Una garanzia in più che sicuramente tranquillizzerà il Vostro Parroco.

12) COME TI RELAZIONI CON GLI INVITATI?
I protagonisti dell’evento siete sicuramente Voi, ma vorrei trasmettere un’idea positiva anche ai Vostri invitati, che desidero si ricordino di me come testimone discreto e disponibile.
Voglio ricordarVi che il mio lavoro è documentare e raccontare la giornata attraverso le immagini; è, quindi, per me difficile garantire la presenza, nelle fotografie che farò, di tutti i Vostri invitati; se voleste avere immagini di una persona in particolare, potete comunicarmelo prima del matrimonio.
La Vostra soddisfazione e quella dei Vostri cari è per me la migliore testimonianza di successo.

13) HAI LA POSSIBILITA’ DI EFFETTUARE TRASFERTE?
Sono di base a Milano, in Lombardia, e opero prevalentemente nelle regioni del Nord e Centro Italia. Sono comunque organizzato per gestire matrimoni in tutta Italia e all’estero.

14) QUAL E’ IL SOVRAPPREZZO IN CASO DI SPOSTAMENTO?
Dipende dalla distanza tra la mia sede e il luogo della cerimonia e del ricevimento.

15) CHE TIPO DI ATTREZZATURE UTILIZZI?
Le immagini vengono da me realizzate con attrezzatura digitale professionale Canon di altissimo livello. Tutti gli obiettivi appartengono alla fascia professionale, per permettermi di realizzare le immagini in qualunque situazione.
Non uso luci fisse e l’utilizzo del flash è limitato al massimo, prediligendo la luce ambiente.

16) UTILIZZI QUALCHE TECNICA NUOVA O PARTICOLARE?
Prediligo la tecnica fotografica del fuoco selettivo: utilizzo obiettivi molto luminosi, che mi permettono di limitare l’uso del flash e di ottenere immagini “da sogno”, con sfondi molto sfuocati.
Offro la possibilità di lasciare agli invitati, durante il ricevimento, un apparecchio tipo Polaroid per scattare foto simpatiche e divertenti tra loro, e coinvolgendo anche Voi, naturalmente! Le immagini, una volta scattate, sono subito visibili, perchè a sviluppo immediato; è un’idea carina che gli invitati le firmino o magari scrivano una breve dedica a Voi, che a fine giornata le potrete raccogliere, e poi magari applicare direttamente sull’album come un gradito ricordo!

17) IN QUALE FORMATO REALIZZI LE IMMAGINI?
Utilizzo esclusivamente il formato raw proprietario di Canon, che permette le lavorazioni successive alla massima qualità possibile.

18) EFFETTUI UN SERVIZIO DI POSTPRODUZIONE SULLE IMMAGINI?
Assolutamente sì. Su TUTTE le immagini consegnate (500-1000 a seconda del servizio) viene effettuata una postproduzione di base (che comprende: conversione file raw, bilanciamento generale del bianco, dei colori e della saturazione, ritaglio e reinquadratura).
In ogni caso, Vi ricordo che il mio stile consiste nel documentare la giornata, non nell’eseguire un servizio di moda.

19) CHE TIPO DI ALBUM OFFRI?
Posso offrire i prestigiosi album Epoca, Gemma e Graphistudio, sia come fotolibri che come album classici, con un’amplissima gamma di copertine (e quindi di materiali e colori) e personalizzazioni, e vari formati di stampa. Posso offrire anche carte da stampa particolari (metal, tramata, perlata), e plastificazioni lucide oppure opache.
Do grandissima importanza alla qualità dell’album e della carta da stampa; l’album diventerà il “custode” delle Vostre emozioni di questa giornata, che si perpetuerà negli anni: perciò, offro un livello elevatissimo sia in termini di supporto (Fotolibro o Album classico), sia in termini di stampa.

20) CHI SELEZIONA LE IMMAGINI DA UTILIZZARE PER L’ALBUM?
Effettuerò una prima selezione, da tutti gli scatti eseguiti, di circa 500-1000 immagini, che Vi saranno poi consegnate a bassa risoluzione per la selezione finale (circa 80-130 immagini).
Nel caso del Fotolibro, dopo la Vostra selezione Vi proporrò un’impaginazione dell’album, in formato PDF, eseguita con la mia sensibilità e con il mio modo di vedere la giornata. In seguito, decideremo insieme se mantenere l’impaginazione oppure sostituire qualche fotografia.

21) QUANTO TEMPO IMPIEGHI PER CONSEGNARE IL LAVORO?
Per soddisfare la Vostra curiosità, entro pochi giorni dal matrimonio Vi invierò alcune immagini di mia scelta, che secondo me raccontano bene la giornata e soprattutto le Vostre emozioni, e se Vi farà piacere le condividerò con Voi sui principali social networks.
Entro 30-40 giorni dal matrimonio Vi invierò via email e caricherò anche sul mio sito, in una gallery protetta da password, la mia selezione (500-1000 scatti), per farVi scegliere le immagini che verranno inserite sull’album.
Per la consegna di tutto il materiale passeranno da 5 a 8 mesi dal giorno del matrimonio.

22) IN QUALE FORMATO CONSEGNI LE FOTOGRAFIE DEL MATRIMONIO?
Fornisco i files su Pen Drive USB alla massima risoluzione possibile in formato Jpeg. Questo Vi lascerà la completa autonomia nella gestione delle stampe.

23) PERCHE’ RENDI DISPONIBILI GLI ORIGINALI, MENTRE ALTRI TUOI COLLEGHI NON LO FANNO?
Premesso che il fotografo, per legge, è l’esclusivo proprietario degli originali, personalmente ritengo che, data la particolare natura dell’evento, sia più corretto che questi ricordi indimenticabili siano custoditi dagli stessi protagonisti che li hanno vissuti.

24) COME POSSIAMO CONTATTARTI?
Potete inviarmi un’email a info@claudioravasi.it oppure chiamarmi al numero +39-3396057671. Risponderò con gioia a tutte le Vostre domande.
Sarà un piacere scoprire cosa state organizzando ed aiutarVi a esaltare i Vostri ricordi.

25) E’ POSSIBILE INCONTRARTI?
Fornisco anche preventivi via email, ma preferisco sempre incontrarVi in un primo colloquio conoscitivo, per poter spiegare il mio stile, il mio modo di lavorare e mostrarVi i miei prodotti. Sarà sempre mio piacere riceverVi, previo appuntamento; basta accordarsi!
Il fattore tempo e/o distanza non deve comunque rappresentare un elemento limitante: possiamo in ogni caso trovare il modo per incontrarci (orari serali, weekend, Skype).

26) CON QUANTO ANTICIPO DOBBIAMO PRENOTARE IL SERVIZIO?
É preferibile prenotare il servizio almeno 6 mesi prima della data del matrimonio; in ogni caso, se ho disponibilità, accetto anche prenotazioni più vicine alla data del matrimonio.

27) COME SI EFFETTUA IL PAGAMENTO?
– Acconto per bloccare la data
– Metà del prezzo del servizio il giorno del matrimonio
– Saldo alla consegna del materiale

Decalogo del Fotografo di Matrimonio
(Jumper.it)

1) Non è la fotocamera che fa “le belle foto”
Un professionista non è tale se usa fotocamere di alta qualità. Le usa perché ne conosce le differenze, perché sa usarle, perché sa trarne il massimo in termini di qualità. Potrebbe fare foto altrettanto bellissime usando un cellulare o una compatta, ma sceglie di usare (quasi sempre) quelle di alto livello per garantire “professionalità”. Un professionista con una fotocamera amatoriale sarà sempre un professionista, un dilettante con una fotocamera professionale sarà sempre un dilettante.

2) Gli accessori servono SOLO se servono. Quello che serve è la testa, e non è noleggiabile
Quando vedete un “fotografo” che usa tanti accessori, non considerate questa necessariamente una dimostrazione di qualità o competenza. Eccellenti fotografi prediligono la semplicità, altri la complessità, ma è anche vero che molti pessimi fotografi si complicano la vita con strumenti e accessori tecnici, invece che usare l’accessorio principale: la testa e la sensibilità. Alcuni fotografi fantastici nemmeno sapevano caricare la pellicola nella fotocamera… ma non per questo erano meno geniali.

3) Parenti, amici, studenti: tutti possono scattare belle foto, ma un servizio di matrimonio richiede molto di più che “un dito” e tanti “click”
C’è una storia da raccontare, c’è da essere presenti e nella posizione giusta per cogliere ogni momento importante. Perché i momenti di un matrimonio non hanno il replay e non ritornano mai più.

4) L’esperienza sul campo non è scritta da nessuna parte
Un bravo fotografo di matrimonio è chi ha fatto (tanta) esperienza sul campo, non chi legge libri o guarda qualche tutorial. Non si tratta di “tecnica”, anche se ce ne è tanta nella fotografia di qualità; si tratta di trasferire emozioni e costruire ogni immagine con cura, sapienza, creatività. Non si impara leggendo, e nemmeno guardando qualche “consiglio degli esperti”. Lo si ha nel cuore, e non è trapiantabile.

5) Pochi scatti, la perfezione arriva dalla progettazione
Non serve scattare tante foto, e specialmente non serve a nulla “sparare” raffiche: per quanto veloce può essere una fotocamera, l’attimo perfetto sarà sempre tra uno scatto e l’altro. Solo la sensibilità di capire quando scattare porta al giusto risultato, che non è mai un caso. Il fotografo professionista deve essere sempre pronto all’attimo “fuggente”, ma si tratta di un ingrediente che semmai si aggiunge: in ogni caso non è mai un caso, ogni foto deve essere perfetta perché pensata, studiata, attesa.

6) La bellezza di una fotografia nasce in fase di scatto
Non ci sono brutte foto che possono diventare belle immagini, con nessun software. Belle foto possono diventare foto eccezionali con l’accurato uso di Photoshop, ma bisogna avere pari sensibilità sia in ripresa che in post produzione (e la sensibilità non è inclusa nemmeno nella ultima release del software e mai lo sarà). Molti pensano che si possa sopperire ad una pessima fotografia con un intervento tecnico di un software, ma non è vero e – per di più – il tanto tempo della post produzione invece che portare ad una migliore immagine viene dedicato a “correggere errori”. La foto perfetta è frutto di un lavoro che porta dal buono all’eccellente, altrimenti è solo tempo perso.

7) Privacy e sicurezza per le immagini: priorità assoluta
Una delle maggiori responsabilità di un fotografo professionista è quella di garantire la massima sicurezza per le immagini dei clienti. Oggi e sempre. Questo significa sistema di archiviazione affidabili dal punto di vista della ricercabilità (trovare le foto archiviate), del backup (usare sistemi sicuri che possano garantire la protezione dei dati in qualsiasi situazione, anche improbabile), dell’usabilità dei formati (i formati di salvataggio delle immagini variano nel tempo, è necessario aggiornarli). In più, le immagini sono un bene prezioso dal punto di vista della privacy: un professionista garantisce che nessuno avrà mai accesso alle immagini di un cliente, se non richiesto esplicitamente.

8) La perfezione della stampa
Oggi – più che mai – stampare è un processo che richiede la perfezione. Si stampa per avere un’esperienza tattile, emotiva, coinvolgente, non come in passato che “bisognava stampare per vedere le foto”. Non ci può essere quindi un compromesso qualitativo: i monitor dei computer, dei tablet, degli smartphone sono così belli e brillanti che la stampa richiede una qualità eccezionale. L’album dei ricordi è tale se riesce non solo a contenere immagini stampate, ma offre un’esperienza fantastica… tutta da guardare e da toccare. Ridurre questo impatto è come tradire un patto tra fotografo e cliente.

9) Per raccontare una storia bisogna essere dei narratori
Tutti possono fare belle foto, ma per raccontare una bella, appassionante, coinvolgente storia servono ben più che delle “parole”, lo stesso vale per un servizio fotografico. Il bravo fotografo professionista non è quello che, per caso, riesce a fare una bella foto. E’ quello che coinvolge le persone e le porta a seguire un percorso fatto di emozioni, narrate con stile, personalità e un percorso immersivo.

10) L’unico costo che rimane di un matrimonio sono le fotografie
Pensateci bene: il banchetto del matrimonio dopo poche ore non c’è più, il vestito viene messo in un armadio e mai più indossato, gli inviti finiscono nel cestino o in un cassetto troppo profondo per ritrovarli. Le emozioni, le persone, i sorrisi si diradano nella mente, e l’unico modo per mantenerle vive sono le fotografie. Eppure, spesso il costo di eccellenti fotografie viene considerato più superfluo di altre cose, della cerimonia: l’unica che davvero rimane.